Il Gatto Rosso

Il Gatto Rosso è amore per la cucina ma soprattutto un ristorante di pesce a Taranto, che offre menù gourmet di pescato locale e crudo di mare, sempre fresco e controllato!
Il ristorante, vicino al museo di Taranto MarTa, si trova nel borgo umbertino – il centro moderno – a pochi passi dal Castello Aragonese, il ponte Girevole e la città vecchia con i suoi tesori

La Nostra Storia

Si dice che le guerre non portano mai niente di buono… così non fu per Agostino e Pietrina che si conobbero proprio durante la guerra! Finita la guerra, lui, cuoco toscano, trascina lei, pugliese, a vivere in Toscana… ma pur di far tornare Pietrina, suo padre li convince di aver trovato una grandiosa offerta: compra con tutti i suoi risparmi una bottega-cantina e lì apre una trattoria per la figlia e il genero. Nel 1952 aprono quindi quella che si chiamava semplicemente “la cantina” nei locali antistanti al moderno Gatto Rosso.

Gli affari vanno a gonfie vele: l’8 maggio del 1960 la cantina si ingrandisce e si trasferisce nel locale attuale del ristorante. Da allora il Gatto Rosso non ha mai smesso di preparare piatti e servire i suoi affezionati clienti… e di generazione in generazione, con la stessa vocazione che è nel sangue della famiglia, il Gatto Rosso vuole continuare a scoprire nuovi sapori e riscoprire antiche tradizioni: con lo stesso Amore che più di 50 anni fa lo ha fatto nascere.

chef Agostino Bartoli

Orgoglioso delle sue origini, lo chef ripropone ogni giorno i piatti di mare tipici della tradizione culinaria locale, mischiando gli ingredienti e rivisitandoli in chiave gourmet. Prende forma, così, un menù che fa della semplicità il suo must, ma che non rinnega accostamenti che strizzano l’occhio alle tendenze fusion della cucina contemporanea.