L’ultima collezione di Opere dal titolo “Conserve” nasce dall’interpretazione del concetto di tempo nella sua accezione più intima: il tempo interiore, quello della crescita personale e della memoria; il tempo trattenuto, quello che un’immagine riesce a catturare o rievocare,  quello che disegna inesorabilmente il suo percorso sulla superficie della realtà e si adagia sulle spoglie degli oggetti più cari.
Ogni cosa acquista il suo significato nel tempo, attraverso le Conserve si costruisce un mondo interiore, fatto di sogni, di emozioni e di memorie, che raccontano il passato e incantano il presente.
Si cerca di dare forma a questa presenza invisibile, manipolando e trattenendo per un attimo quell’indomabile e inarrestabile flusso della vita.
La mostra di Corrado Pizzi sarà visibile all’interno del ristorante per tutto il mese di dicembre.
www.corradopizzi.com